Pittura alla caseina

09 aprile - 14 maggio

Programma

PITTURA ALLA CASEINA E DECORAZIONE. SENSIBILITA' E CULTURA DEL «FARE»

Gli incontri, a carattere prevalentemente operativo, intendono fornire le conoscenze di base della tempera alla caseina: una tecnica artistica storica che utilizza le terre e i pigmenti naturali. Tale tecnica, definita anche «affresco a secco», può essere applicata anche su tela o intonaco, per la realizzazione di pitture decorative, effetti su pareti e trompe l'oeil.

Gli allievi saranno guidati, attraverso passaggi successivi, alla realizzazione di un primo lavoro, scelto insieme tra i soggetti proposti dal docente, su tavola in legno. Successivamente potranno progettare e realizzare un proprio elaborato, su tavola o tela, delle dimensioni consone alle personali capacità. Imparare a preparare i colori con terre e pigmenti è molto utile per acquisire la sensibilità cromatica. La decorazione è un mestiere che unisce abilità artigianale, cultura e capacità artistica.

Gli allievi che abbiano già competenze di base potranno se lo desiderano elaborare progetti propri.

il corso prevede:

- Introduzione alla tecnica della decorazione

- Scelta dei motivi da realizzare

- Preparazione del supporto

- Realizzazione del disegno su carta da lucido da utilizzare per lo spolvero.

- Trasferimento del disegno sulla tavola

- Preparazione della colla alla caseina

- Preparazione dei colori

- Stesura delle tinte per velature successive 

- Effetti, invecchiamento e ceratura

- Eventuale elaborazione di progetti propri 

Materiale a cura dei partecipanti, verrà specificato al primo incontro. Terre, pigmenti e colle saranno forniti dall’Accademia.

Bibliografia: Cennino Cennini, Il libro dell’arte, Neri Pozza Editore

Condividi il corso