I codici della Pittura

31 ottobre - 24 aprile

Programma

Obiettivi formativi e programma

Questo corso si propone come un’esperienza di crescita personale, attraverso la pittura.

Si focalizzerà sugli aspetti fondamentali della pittura contemporanea, ed è indirizzato a chiunque abbia l’aspirazione ad approfondire ed imparare le regole moderne di quest’antica disciplina.

Il corso vuole analizzare le particolarità delle principali tecniche e materiali della pittura contemporanea in modo che lo studente possa acquisire e sviluppare un atteggiamento analitico dello strumento che intende utilizzare, ed una consapevolezza metalinguistica all’interno della ricerca artistica contemporanea.

In nessuna disciplina educativa teoria e pratica possono essere ritenute separate, poiché si impara facendo. Cosi l’attività didattica è concepita come un laboratorio per consentire allo studente di sviluppare una conoscenza visiva attraverso un uso molteplice del mezzo tecnico, ed è intesa come un intenso itinerario creativo pratico-teorico, attraverso le esperienze sperimentali dell’arte contemporanea. Lavoreremo con svariati materiali pittorici, approfondendo i supporti e le loro preparazioni, alcuni metodi di riporto del disegno, l’utilizzo del mezzo fotografico in pittura, il collage, la preparazione dei colori, ecc. Parallelamente allo studio pratico, il programma didattico verrà approfondito attraverso cataloghi, libri, video e visite a mostre e musei. Questo ci darà la possibilità di fare anche una riflessione teorica sulla natura stessa del linguaggio contemporaneo, in relazione ad esempi concreti e tangibili. È sulle analisi delle particolarità e complessità dei linguaggi artistici che si è sviluppato il programma didattico, in modo che l’allievo arrivi a maturare un pensiero critico, autonomo e consapevole sulle possibilità dei mezzi espressivi contemporanei, considerando il mezzo tecnico come parte essenziale con cui si organizza e si materializza l’espressione creativa ed il significato del lavoro.

Per gli studenti che proseguono e per chi vuole lavorare all’interno del sistema dell’arte, non è da considerarsi semplicemente come un corso tecnico, ma come un percorso d’approfondimento e di riflessione che si focalizza sugli aspetti fondamentali della pittura, cercando di potenziare le caratteristiche e le capacità tecniche espressive di ogni singolo allievo, nell’ambito del “fare arte oggi “con un concreto approfondimento delle arti visive del contemporaneo. Si intende fornire agli allievi stimoli culturali, indicazioni tecniche e modelli di ragionamento che li aiutino a riconoscere

ed a formare una consapevolezza della propria capacità espressiva. L’obiettivo è di esortare la ricerca della propria identità artistica e la costruzione di una poetica fondante. Mediante il lavoro pittorico ogni allievo potrà apprendere e sperimentare le molteplici possibilità tecniche della pittura, pensare e sviluppare un tema precedentemente discusso con il docente, individuando gli strumenti tecnici più idonei per arrivare a produrre un lavoro completo sotto ogni punto di vista. Il laboratorio progettuale consiste in esercitazioni pratiche concordate con il docente, che costituisce un costante riferimento per lo studente nell’elaborazione, definizione e realizzazione della propria ricerca. Dalla scelta del supporto all’allestimento dell’opera.

Attraverso un colloquio con ogni studente, alla prima lezione, si cercherà di individuare le aree di interesse ed un programma di lavoro personale. Difatti ogni allievo sarà seguito individualmente e potrà apprendere progressivamente le tecniche e le soluzioni più idonee alle proprie propensioni.

 

 

Bibliografia generale consigliata

 

- Leonardo da Vinci, Trattato della pittura, Carabba Editore, 1947;

- Edwin A. Abbott, Flatlandia, Gli Adelphi, n. 50, 1993;

- Gerhard Richter, La pratica quotidiana della pittura, Postmedia Books, 2003.

- J. Itten, Arte del colore, Edizione Il Saggiatore, 2002;

- Johann Wolfgang Goethe, La teoria dei colori, Edizione Il Saggiatore, 1999;

- Wassily Kandisky, Lo spirituale nell’Arte, SIAE, 2005;

- Michel Pastoureau, L’uomo e il colore, Giunti, Firenze, 1987;

- Michel Pastoureau, I colori del nostro tempo, Collana Sentieri, Ponte alle Grazie, Milano, 2010;

- Michel Pastoureau, I colori dei nostri ricordi. Diario cromatico lungo più di mezzo secolo, Collana Saggi, Ponte alle Grazie, Milano, 2011;

- Victor I. Stoichita, Breve storia dell’ombra, Collana Tascabili, Edizione Il Saggiatore, 2008.

Condividi il corso

Informazioni sui cookie presenti in questo sito

Questo sito utilizza cookie tecnici e statistici anonimi, necessari al suo funzionamento.

Per saperne di più x